Barbera & Pigato

Blog sul restauro di una vigna

La vigna / Potatura / Sovescio

Potatura verde e sovescio

Parto subito con una piccola bombetta per gli amanti dell’animazione e Adventure Time, che immagino qui siano moltissimi, e ringrazio il mio amico Pietro per questa bellissima illustrazione che ho subito utilizzato come copertina dell’articolo. Grazie Pietrino! Per chi non lo ricordasse è anche l’autore dell’insegna della vigna.

Dopo tre settimane, il 15 maggio, sono tornato nuovamente dal “Picettu russu” per vedere come se la stava cavando e devo dire che sono rimasto colpito: nonostante le poche piogge il sovescio ha iniziato il suo lavoro e la maggior parte delle viti erano finalmente pronte per la potatura verde.

Potatura verde 1

Reduce dall’ultima lezione dal corso di Simonit&Sirch, tenutasi sempre a Pollenzo la settimana prima, sono riuscito a selezionare i migliori germogli partenti e a scaricare la pianta da inutili sprechi di energie.

Potatura Verde 2 copy

Pianta dopo pianta mi sono reso conto che questa tipologia di taglio non è affatto secondaria rispetto alla potatura invernale, anzi è proprio con questo intervento che si riesce ad avere delle piante più forti, più equilibrate e più attive contro le malattie crittogame ed è quindi importante dedicarci il tempo necessario.

Per finire ho trovato molti afidi nel vigneto, mai sopra le viti ma sempre sulla stessa pianta infestante, attorniate da coccinelle e dalle sue larve: ottimo segnale.  A breve tornerò più che altro per vedere il loro stato di salute.

 

 

Leave A Comment